Dal Cipe 19 milioni di euro per assi viari di Lucca e nuovo ponte sul Serchio

Dal Cipe 19 milioni di euro per assi viari di Lucca e nuovo ponte sul Serchio

FIRENZE – Sono 19 i milioni che arrivano dal Cipe all’area lucchese. Per la progettazione del II stralcio del Sistema tangenziale di Lucca sono stati destinati 5 milioni, mentre 14 milioni 450mila euro sono stati assegnati per la realizzazione di un ponte sul fiume Serchio che colleghi la ss 12 ‘dell’Abetone e del Brennero’ e la sp 1 Francigena, sempre nel Comune di Lucca.

Le risorse, tratte dal fondo di Sviluppo e Coesione 2014-2020, sono state attribuite accogliendo le richieste del presidente della Toscana e dell’assessore regionale alle infrastruttutre, che hanno indicato 16 interventi sulle infrastrutture come ‘prioritari e strategici’ per migliorare la mobilità in varie parti della regione.

 

La realizzazione di un nuovo ponte sul fiume Serchio per collegare attraverso un viadotto in acciaio la Ss 12 ‘dell’Abetone e del Brennero’ e la Sp 1 ‘Francigena’ costerà nel complesso 15 milioni di euro, dei quali 550mila euro destinati alla progettazione sono già stati finanzaiti dalla Regione, ma la ‘fetta’ più significativa, i restanti 14 milioni 450mila euro, si aggiunge oggi grazie alle risorse Cipe. Nella progettazione esecutiva sono comprese anche rotatorie sugli innesti alla Ss 12 e alla Sp 1.

 

La costruzione di un nuovo ponte sul Serchio risulterà determinante per migliorare i collegamenti stradali e rendere più fluida la viabilità attorno al capoluogo. Soggetto attuatore dell’opera sarà la Provincia di Lucca.

 

La nuova arteria viaria sarà lunga, nel complesso, 760 m e assicurerà un più efficace collegamento fra la sponda destra e quella sinistra del fiume Serchio. Sulla sponda sinistra sarà realizzata una nuova rotatoria a quattro rami per l’intersezione con la Ss 12, leggermente spostata verso l’argine maetro rispetto all’attuale rotatoria a tre rami. Il nuovo ponte avrà una lunghezza complessiva di 260 m, organizzati su tre campate. Sulla sponda destra, invece, il nuovo tracciato si innesterà sulla Sp 1 con una nuova rotatoria a tre rami.

 

«Questa mattina a Firenze il ministro Lotti, nella sua qualità di segretario del Cipe, insieme al viceministro Nencini, all’assessore regionale Ceccarelli e al presidente Rossi, ha illustrato il quadro degli interventi infrastrutturali in Toscana finanziati con risorse del Fondo per lo Sviluppo e la Coesione 2014-2020 e già deliberati dallo stesso Cipe. Giunge quindi la conferma definitiva di due importanti opere che riguardano la provincia lucchese: gli interventi per il ponte sul fiume Serchio per collegare la Ss 12 e la sp1 Francigena, dal valore di 15 milioni, dei quali 550.000 euro (destinati alla progettazione) sono già stati finanziati dalla Regione, mentre si aggiungono oggi 14.450.000 euro di risorse Cipe; la progettazione del II stralcio del Sistema tangenziale di Lucca, per un importo di 5 milioni. Si tratta della conferma di investimenti nazionali fondamentali per la lucchesia. Sono veramente soddisfatto, anche perché i risultati sono arrivati grazie a un forte lavoro di squadra svolto tra Regione, Comune e governo; un lavoro che consentirà di dare presto risposte ad alcune tra le esigenze più sentite dai cittadini, cioè quelle del miglioramento della mobilità e del sistema dei trasporti».

Così Stefano Baccelli, consigliere regionale del Pd e presidente della commissione ambiente e territorio, commenta le notizie diffuse questa mattina nella conferenza stampa a Firenze sul quadro degli investimenti per le infrastrutture in Toscana.

2 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

2 Commenti

  • AMMONIO
    13 gennaio 2018, 04:03

    Lucca è ora popolata da turbe di Santommasi. Che sia la volta buona…?!?

    RISPONDI
  • Ugo
    12 gennaio 2018, 19:08

    Se non sono cambiati i percorsi il ponte dovrebbe innestarsi sulla rotonda esistente sul Brennero

    RISPONDI
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online