Cresce la sicurezza idraulica nell’Oltreserchio

Cresce la sicurezza idraulica nell’Oltreserchio

LUCCA – Aumenta il controllo e la prevenzione del rischio idraulico su tre rii dell’Oltreserchio (Rio Lobaco, Cerchia e Certosa), grazie alla collaborazione tra il Consorzio di Bonifica 1 Toscana Nord e l’associazione Radio Club Valpac.
La convenzione, siglata tra l’Ente consortile e il gruppo, prevede “l’adozione” dei corsi d’acqua da parte dell’associazione. D’ora in avanti, la Valpac si impegnerà in un’attività di monitoraggio periodica, con cadenza  mensile, tesa a verificare che non vi sia alcun tipo di sbarramento, o qualsiasi altro fenomeno, che rischi di minacciare la funzionalità idraulica e la piena sicurezza ambientale dei rii.

 

Ogni report mensile verrà prontamente trasmesso agli uffici tecnici dell’Ente consortile. Un’ulteriore finalità della convenzione è legata alla promozione della conoscenza e della fruibilità dei corsi d’acqua attraverso iniziative, realizzate e concordate con il Consorzio, che aiutino i cittadini ad acquisire maggiore consapevolezza in merito al patrimonio ambientale e storico che li circonda.

 

«In tutto il nostro comprensorio la formula dell’adozione sta dando ottimi risultati in termini di maggiore controllo e presidio dei corsi d’acqua – spiega Ismaele Ridolfi, presidente del Consorzio -. Grazie alle diverse peculiarità, ogni associazione di volontariato riesce a dare un  contributo importante e un valido supporto ai nostri tecnici. L’associazione Radio Club Valpac, eseguendo anche operazioni di protezione civile, possiede
l’esperienza e le competenze necessarie per monitorare tre rii dell’Oltreserchio dove in passato si sono verificate diverse situazioni di criticità idraulica”.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking