Controlli della Polizia nella Pineta di Ponente: un arresto e quindici controlli

Controlli della Polizia nella Pineta di Ponente: un arresto e quindici controlli

VIAREGGIO – Arrestato per un ordine emesso della Procura della Repubblica di Lucca di carcerazione dalla polizia ieri sera (16 maggio) un trentanovenne di origini africane nell’ambito di controlli del territorio per contrastare furti e spaccio nella Pineta di Ponente.

L’uomo deve scontare una pena di anni 4 e mesi 10 per vari reati tra cui lesioni, minacce aggravate, ricettazione e evasione. Al termine delle formalità di rito, l’uomo è stato tradotto presso il carcere di Lucca.

Nell’ambito dei controlli di ieri sera la polizia ha identificato quindici extracomunitari, di cui 5 sono stati messi a disposizione dell’ufficio immigrazione per accertamenti sulla loro posizione.

Nella serata di ieri, personale della Polizia di Stato ha svolto un servizio straordinario di controllo del territorio, incentrato particolarmente sul contrasto al fenomeno dei reati contro il patrimonio e dello spaccio di stupefacenti nella pineta di Ponente, gestito soprattutto da cittadini extracomunitari irregolari sul territorio nazionale, 2 sono stati accompagnati al Centro di Permanenza per i Rimpatri di Torino.

Sono state inoltre controllate 11 auto, elevate 2 contravvenzioni al codice della strada, contestate 2 violazioni amministrative per uso personale di stupefacenti e sequestrati 6 grammi di cocaina.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking