Colucci: ‘Tambellini e Marchini intervengano con la Società Autostrade per la tutela dell’acquedotto del Nottolini’

Colucci: ‘Tambellini e Marchini intervengano con la Società Autostrade per la tutela dell’acquedotto del Nottolini’

LUCCA – La società Autostrade proprietaria del tratto autostradale Firenze-Migliarino sta eseguendo lavori di consolidamento della passerella parallela allo storico acquedotto del Nottolini, in località San Concordio. Lavori che comportano l’interruzione del passaggio lungo il percorso pedonale a fianco dello storico acquedotto. I lavori vanno avanti a singhiozzo, un giorno ci sono due operai e poi per molti giorni nessuno. Sono quasi due mesi che non si può più passare, per un lavoro di non grande rilevanza.

Ma non solo, il Consorzio di Bonifica ha finalmente provveduto a ripristinare lo scolo delle acque lungo lo stesso acquedotto, prima e dopo l’autostrada. I privati hanno fatto la loro parte pulendo le fosse di collegamento, ma l’acqua continua a non andar via e a mettere in pericolo la stabilità del Nottolini, perché i sottopassi delle acque sia vicino alla stessa passerella che gli altri, a est e ovest della stessa, sono interrati per anni di incuria. Tutto il lavoro fatto è inutile, se non si puliscono questi sottopassi e lo può fare solo la Società Autostrade perché la rete di protezione autostradale impedisce ogni accesso alla zona da pulire.

Il Sindaco Tambellini o l’assessore Marchini per lui, sono pregati di costatare questa situazione e di intervenire con decisione sulla società Autostrade per preservare il pregevole Nottolini da pericolosi allagamenti e far tornare fruibile e sicura la splendida passeggiata fino alle “Parole d’Oro”.

Francesco Colucci

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter