Cisl e Amici del Cuore insieme per aiutare i pensionati con tariffe sanitarie scontate

Cisl e Amici del Cuore insieme per aiutare i pensionati con tariffe sanitarie scontate

LUCCA – Tariffe sanitarie super scontate per i pensionati – 27mila nelle tre provincie di Lucca Massa e Pistoia – iscritti a Fnp-Cisl Toscana Nord e per i loro familiari. E tempi di attesa per visite e esami decisamente ridimensionati. Doppio obbiettivo che si realizza attraverso una speciale convenzione con il Centro di Sanità Solidale dell’Associazione Amici del cuore di Lucca, onlus senza fini di lucro operativa di più di trent’anni grazie al contributo volontario di 40 medici, quasi tutti ex primari ospedalieri, che nella sede in via Pubblici Macelli hanno attivato ben 24 specialità ambulatoriali.

L’iniziativa è stata presentata oggi pomeriggio  nella sede Cisl dal segretario generale Cisl Toscana Nord, Massimo Bani, da Massimo Santoni, segretario Fnp (Federazione nazionale Pensionati) Cisl, e Raffaele Faillace, presidente dell’Associazione Amici del Cuore.
«Purtroppo i tempi nella sanità pubblica vanno dilatandosi – premette il segretario Cisl Massimo Banie le esigenze aumentano anche in conseguenza dell’invecchiamento della popolazione. Per questo abbiamo cercato di concretizzare una soluzione di sanità integrativa attraverso questa speciale convenzione con il Centro di Sanità Solidale, per dare risposte alle fasce più deboli della popolazione come gli anziani. I lavoratori hanno già la loro sanità integrativa, gli anziani, che hanno più necessità di cura e prevenzione sanitaria, sono doppiamente dimenticati». Lo sconto sulle tariffe già di fascia low cost praticate dal Centro gestito dall’Associazione Amici del Cuore, è pari a un ulteriore 8%, frutto della convenzione,  e sarà fruibile dai pensionati iscritti a Cisl Toscana Nord e dai loro familiari.
«Per fare un esempio – spiega il dottor Faillace – la nostra tariffa per visita cardiologica completa con elettrocardiogramma, che richiede dai 50 ai 60 minuti, costa 50 euro. Attraverso la convenzione i pensionati Cisl potranno accedere ad ulteriori scontistiche e anche alla gratuità in caso di sacche di difficoltà economica particolarmente grave». Una porta che si apre, dal sindacato all’ente privato in ambito sanitario, che al momento è un unicum, e che potrebbe estendersi ad altre categorie.
«Un accordo che dà risposte importanti e concrete – sottolinea Massimo Santoni, segretario Fnp – e che in qualche modo è una benefica contaminazione di ciò che fa e ha fatto Anteas, associazione (terza età) figlia di Cisl, che con il suo 5 per mille sostiene Amici del Cuore anche attraverso la donazione di defibrillatori».

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking