Cinque domeniche in compagnia dell’allegria del Carnovale di Porcari

Cinque domeniche in compagnia dell’allegria del Carnovale di Porcari

PORCARI – Cinque domeniche con l’ultimo corso non oltre il martedì grasso, come da tradizione. Primo in Lucchesia, parte domenica (14 gennaio) il Carnovale Porcarese, presentato in conferenza stampa dal sindaco Leonardo Fornaciari, da Pierluigi Rumbo (presidente) e Federico Giannini (segretario) dell’associazione Happy Porcari.

 

Un’edizione (la 39ma) che ha rischiato di saltare dopo che lo scorso ottobre era venuto meno l’impegno da parte di chi per anni si era fatto carico della gestione.
«Ho sempre detto che il Carnevale si sarebbe fatto in ogni modo – ha spiegato il sindaco -, per questo ci siamo rimboccati le maniche individuando un gruppo di volenterosi che potesse prendere in mano il testimone. Come Comune non abbiamo mai voluto appropriarci di un evento che è sempre partito dal basso, pur non facendo mai mancare il nostro supporto. Conosciamo bene le energie positive che può esprimere questo paese e siamo felici di poter garantire continuità alla tradizione. Da parte nostra saremo sempre al fianco di chi vuole far vivere il paese in modo sano».

 

Le nuove disposizioni imposte dal Viminale a causa dell’allarme terrorismo hanno costretto gli organizzatori ad un lavoro supplementare. «E’ un’edizione straordinaria sotto tanti punti di vista – ha detto Pierluigi Rumbo – primo su tutti quello della sicurezza. Tutto il perimetro della manifestazione sarà protetta da transenne e new jersey e vigilata dai professionisti della security di una ditta specializzata. Nell’area spettacolo ci saranno una trentina di volontari che vigileranno sull’incolumità degli spettatori. Ma straordinario è anche l’intervento di tutti i gruppi e associazioni del paese che contribuiranno alla riuscita dell’evento così come il lavoro dei carristi che in poco tempo hanno lavorato per mettere i loro carri a norma».

 

Carri che saranno cinque, fra cui Mondo incantato, Castello delle fate e Minions. Cinque anche le domeniche (14,21,28 gennaio e 4, 11 febbraio). L’ingresso è gratuito e sono previste come sempre tante animazione per i bambini con pane e nutella gratis per tutti. Prevista anche una giostra (anch’essa gratuita) e la formica Milla, che intratterrà grandi e piccini.

 

Nella prima domenica una madrina di eccezione, Ilaria Della Bidia, e una street band che accompagnerà una sfilata di bambini delle scuole materne. Nelle altre domeniche toccherà alla Filarmonica Alfredo Catalani di Porcari e gli studenti delle medie. Finale domenica11 febbraio con la classica tordellata.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online