Camaiore corre veloce verso la rinascita di Bussoladomani

Camaiore corre veloce verso la rinascita di Bussoladomani

CAMAIORE – Il Consiglio Comunale ha approvato a maggioranza l’atto di indirizzo per la valorizzazione dell’area “Parco Urbano di Bussoladomani”. La delibera presentata dal Sindaco Del Dotto disegna la cornice entro cui lavorare al progetto di rinascita dello storico marchio Bussoladomani, sviluppando la sua vocazione di arena di pubblico spettacolo, già considerata nella fase progettuale del parco. Si tratta del primo atto ufficiale in materia che dà mandato all’Amministrazione comunale di applicare gli indirizzi espressi tramite successive deliberazioni secondo le rispettive competenze dei vari organi comunali.

 

L’atto prevede, in sintesi, i seguenti punti:

 

a) adottare misure per la valorizzazione dell’area “Parco Urbano di Bussoladomani” anche come area attrezzata per la realizzazione di spettacoli musicali, attività teatrali ed altri eventi a carattere ludico culturale, con esclusione di attività spettacolari non compatibili, per qualità e caratteristiche, con le tradizioni proprie della storia e della testimonianza artistica di Bussoladomani;

 

b) individuazione di uno o più soggetti organizzatori di spettacoli di rilevanza europea o internazionale, sulla base di una programmazione annuale e fissando un numero minimo di eventi. Organizzazione di ulteriori eventi che coinvolgano giovani talenti musicali camaioresi o iniziative da tenersi al Teatro dell’Olivo o nel centro storico, senza costi aggiuntivi per il Comune;

 

c) gli atti dovranno avere una valenza pluriennale, in modo da assicurare la continuità della crescita dell’Arena;

 

d) gli atti dovranno contenere ulteriori obblighi per i soggetti utilizzatori:

– produrre annualmente un consistente programma di promozione e informazione a fini turistici;

– in ottica promozionale prevedere misure per la valorizzazione dell’area del Parco di Bussoladomani e delle aree e fabbricati limitrofi, unitamente alla valorizzazione, anche tramite riqualificazione, della torre SRB di viale Kennedy e di alcune facciate dell’ex Arlecchino;

– assicurare l’esclusiva territoriale nella realizzazione di eventi analoghi nei territori della Versilia e delle Province di Massa Carrara e Pisa;

– sia previsto il pagamento del canone per l’occupazione del suolo pubblico (COSAP);

– in un’ottica di destagionalizzazione la programmazione è realizzata tendenzialmente nel periodo che va dal 1° settembre al 30 giugno di ogni anno, senza peraltro escludere la realizzazione di eventi nel restante periodo dell’anno;

– venga assicurato il coinvolgimento e l’informazione delle categorie economiche locali in tutte le attività di accoglienza e, in occasione degli eventi, l’impiego lavorativo, in via prioritaria, di cittadini camaioresi;

– sia conseguita la manutenzione almeno semestrale del verde presente nell’area del Parco di Bussoladomani;

 

e) la convenzione potrà altresì prevedere la possibilità da parte del Comune di un contributo economico o in servizi, sulla base del programma annuale delle attività spettacolari che preveda anche la realizzazione di almeno uno spettacolo, di rilevanza europea o internazionale, ad accesso gratuito;

 

f) l’impegno da parte della Giunta e del Sindaco a relazionare al Consiglio Comunale,

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online