Borgo a Mozzano, il comune cerca alloggi per i rifugiati

Borgo a Mozzano, il comune cerca alloggi per i rifugiati

BORGO A MOZZANO – Il comune di Borgo a Mozzano ha emesso un avviso esplorativo per la ricerca di manifestazione di interesse non vincolante da parte di soggetti privati alla cessione in locazione di idonei appartamenti, abitazioni e/o posti letto, ad uso residenziale da destinare al progetto Sprar, ovvero il sistema di di protezione per richiedenti asilo e rifugiati.

 

Gli immobili da proporre in locazione dovranno possedere i seguenti requisiti minimi:
a) idoneità per l’utilizzo ad uso abitazione/residenza;
b) ubicazione sul territorio del Comune di Borgo a Mozzano e, preferibilmente, in
zone servite da mezzi pubblici di trasporto;
c) appartenenza a categorie residenziali non di lusso;
d) essere liberi da iscrizioni e trascrizioni pregiudizievoli;
e) essere liberi da persone all’atto della stipula del contratto di locazione e quindi
pienamente ed immediatamente fruibili;
f) essere edificati in conformità agli strumenti urbanistici vigenti;
g)essere dotati di impianti (elettrico, idrico, igienico-sanitario e di
riscaldamento) conformi alle vigenti norme in materia;
h) essere agibili e/o abitabili e provvisti di tutte le certificazioni richieste dalla
normativa vigente;
i) essere in stato di conservazione tale da non richiedere opere di manutenzione
per l’immediato utilizzo;
j) siano arredati con le seguenti dotazioni minime: camera da letto (letto,
comodino, armadio), cucina (frigo, piano cottura, forno), zona bagno (con lavatrice).

Il canone di locazione dovrà rispettare il valore di mercato dell’immobile e l’ammontare proposto sarà valutato dall’amministrazione comunale tenendo conto del valore catastale, della capienza, dell’ampiezza delle superfici, degli arredi ed elettrodomestici in dotazione e dello stato degli ambienti. La tipologia del contratto che l’amministrazione comunale intende proporre è quella del contratto di locazione abitativa di natura transitoria di durata da 1 a 18 mesi.

 

L’offerta di disponibilità, redatta sull’apposita modulistica allegata (dichiarazione di disponibilità), dovrà riportare gli estremi del titolare dell’immobile, l’ubicazione e la composizione dello stesso, nonché il canone mensile richiesto e la manifestazione di interesse dovrà pervenire al Comune di Borgo a Mozzano entro il termine perentorio del 21 settembre alle ore 12. Per informazioni e chiarimenti è possibile contattare: Servizi alla persona – Comune di Borgo a Mozzano Via Umberto I, 1 – 55023 Borgo a Mozzano (LU) tel. 058382041 – FAX 0583820459

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online

Twitter