Bonfanti conclude il mandato all’Unione dei Comuni: ‘Orgoglioso del rilancio’

Bonfanti conclude il mandato all’Unione dei Comuni: ‘Orgoglioso del rilancio’

PESCAGLIA – Sette milioni e mezzo investiti in interventi pubblici per la tutela e la sicurezza di boschi e corsi d’acqua, l’avvio del Piano Strutturale, la costituzione del servizio associato di polizia municipale, la creazione del distretto turistico “Valle Apua”, il lancio del sistema di allerta telefonica di protezione civile e l’acquisizione della competenza sull’antincendio dell’intera provincia di Lucca.

 

Sono questi alcuni tra i più importanti
risultati ottenuti nei tre anni di mandato del presidente dell’Unione dei Comuni Media Valle del Serchio, Andrea Bonfanti, che rimarrà in carica fino all’elezione del suo successore, che diventerà esecutiva da martedì 30 gennaio.

 

Risultati, questi, che sono stati frutto di un’azione che ha visto mettere al centro il ruolo dell’Unione grazie all’unità di intenti con tutti gli altri sindaci della Media Valle portando benefici a tutti i territori e creando opportunità di sviluppo.

 

Il presidente Andrea Bonfanti ha tracciato il bilancio del suo mandato stamani (giovedì) durante la conferenza stampa tenuta assieme ai primi cittadini di Bagni di Lucca, Paolo Michelini, Barga, Marco Bonini, Borgo a Mozzano, Patrizio Andreuccetti, e Coreglia Antelminelli, Valerio Amadei.

 

«Sono orgoglioso di avere rilanciato l’Unione dei Comuni – commenta il presidente Andrea Bonfanti -. Oggi è un punto di riferimento in tutta la provincia ed ha autorevolezza in tutta la Toscana. Abbiamo aumentato le competenze dell’Unione diventando un supporto fondamentale ai Comuni, come nel caso del Piano Strutturale Unico, che darà un’impronta omogenea a tutti i territori. Si sono compiuti forti investimenti sulla protezione civile perché riteniamo fondamentali le attività di prevenzione e di aiuto nei momenti di emergenza. Inoltre abbiamo lavorato per creare i
presupposti per trasformare la Mediavalle in un polo turistico fortemente attrattivo. Nel frattempo siamo stati tra i soggetti in regione che hanno vinto più bandi sul Psr, segno che la progettazione è uno dei tratti distintivi del nostro Ente. Questo ci ha consentito di portare a termine numerosi interventi pubblici di bonifica e nei boschi, anche riaprendo strade forestali».

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter