Bollore: un investimento da 260mila euro sulla via per Camaiore

Bollore: un investimento da 260mila euro sulla via per Camaiore

LUCCA – Si apre oggi (venerdì 9) il cantiere per i lavori del IV lotto del progetto di ampliamento e messa in sicurezza della strada provinciale n. 1 Francigena (via per Camaiore) in località Bollore, al confine fra Lucca e Pescaglia.

La consegna ufficiale del cantiere è avvenuta stamani alla presenza del presidente della Provincia Luca Menesini e del sindaco di Pescaglia Andrea Bonfanti.

 

sdr

 

 

I lavori – che rappresentano l’ultima parte di un intervento di ampliamento e di lavori già realizzati in passato dalla Provincia – vedono una compartecipazione tra l’ente di Palazzo Ducale e la Regione Toscana. L’investimento complessivo è di 260mila euro, di cui 75mila euro di contributo regionale e il resto a carico dell’amministrazione provinciale di Lucca.

 

<<I fondi utilizzati – spiegano il presidente Menesini e il sindaco Bonfanti – sono in parte quelli che la Regione Toscana mette a disposizione degli enti nell’ambito del bando per la sicurezza stradale mentre il resto sono risorse della Provincia che su questo tratto di strada è già intervenuta con altri lavori che ne hanno migliorato la percorribilità e la sicurezza. Ora siamo alle soglie dell’avvio dell’ultima fase che ‘ridisegnerà’ la traiettoria di un tratto della via per Camaiore riducendo le fonti di rischio per gli automobilisti, i pedoni e i ciclisti. La sicurezza stradale è una priorità e con questo intervento la realizziamo>>.

 

L’intervento alla curva del Bollore sulla strada provinciale n. 1 (via per Camaiore) – tra l’altro molto atteso sia dagli automobilisti che dai residenti della zona comincerà nei prossimi giorni, quando le condizioni meteo permetteranno l’intervento delle macchine escavatrici. Nel frattempo è già stato allestito il cantiere in modo da essere subito pronti ad iniziare la fase operativa.

 

Il progetto in questione prevede l’ampliamento della sede stradale per un tratto di 160 metri e la relativa messa in sicurezza. Le opere verranno effettuate lato monte della carreggiata tramite lo sbancamento di parte del versante e la realizzazione di un muro di contenimento alto 3 metri. Secondo il progetto predisposto dall’Ufficio tecnico della Provincia la ‘nuova’ carreggiata avrà una larghezza di 8 metri circa rispetto ai 5,50/6 m. attuali con due corsie di marcia di 3,25 m ciascuna. Oltre ai lavori di ampliamento e messa in sicurezza del versante sono previsti interventi di regimazione delle acque meteoriche, il riposizionamento di un collettorie fognario, opere di risanamento stradale, la riprofilatura dei cigli a valle della carreggiata, il rifacimento dello strato di asfalto nonché la potatura delle piante ad alto fusto presenti in zona.

 

Da segnalare che la Provincia non ha attuato procedure di esproprio per questo lotto di lavori poiché le aree interessate dall’allargamento della strada sono già di proprietà dell’amministrazione provinciale avendole acquisite durante l’attuazione dei precedenti lavori sulla via per Camaiore.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking