Approvato il bilancio a Borgo a Mozzano: in calo il piano Tari

Approvato il bilancio a Borgo a Mozzano: in calo il piano Tari

BORGO A MOZZANO – Mercoledì scorso in consiglio comunale è stato approvato il bilancio di previsione del Comune di Borgo a Mozzano. Tanti gli argomenti trattati, ma gli aspetti principali di cui si è parlato sono il piano delle opere pubbliche e il piano Tari. Sul versante degli investimenti sono confermati per il 2018 gli interventi sulla scuola elementare di Borgo, per 1.600.000 euro, e sulla scuola dell’infanzia di Valdottavo per 466.000 euro. Pronto anche il bando per la nuova illuminazione a led, da oltre 1.000.000 di euro, approvato di recente dalla giunta comunale. Per il 2019 sono inoltre previsti investimenti per il cimitero del Capoluogo, per più di 100.000 euro e per la sopraelevazione della sala banda di Valdottavo. Molti gli investimenti sotto i 100.000 euro, soprattutto per asfalti lungo le vie di collegamento e nei tratti interni ai paesi. E’ stata inoltre sottoscritta la bozza di convenzione per la realizzazione del nuovo ingresso al paese di Anchiano, alla quale seguiranno le firme da parte di entrambi gli enti coinvolti.

 

La realizzazione dell’opera sarà a carico di Anas per il costo di 540.000 euro mentre gli espropri, sia come costi che come procedura, saranno a carico del Comune per 130.000 euro. Infine è stato approvato il piano Tari, che quest’anno ha visto una diminuzione dei costi, con un conseguente abbassamento della tariffa a carico dei cittadini. Sul punto commenta il sindaco Andreuccetti: <<Abbassare l’imposta sui rifiuti era uno degli obiettivi principali che ci eravamo dati. Il servizio, che comprende anche lo spazzamento, è funzionale e attento a tutto il territorio, fa quindi piacere che quest’anno ne sia calato il costo. Oltre all’efficienza abbiamo perciò un costo ridotto per i cittadini. Le altre imposte sono rimaste invariate>>.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking