Allarme bomba in piazza Napoleone nel tardo pomeriggio: era un borsone abbandonato sotto una panchina

Allarme bomba in piazza Napoleone nel tardo pomeriggio: era un borsone abbandonato sotto una panchina

LUCCA – Allarme bomba nel tardo pomeriggio in piazza Napoleone. Prima delle 19, i carabinieri di Lucca hanno evacuato l’area attorno alla pista di pattinaggio, a seguito del ritrovamento di una borsa sospetta sotto una panchina.

 

 

E’ stata immediatamente delimitata un’area di sicurezza entro la quale le persone non potevano avvicinarsi, in attesa dell’arrivo degli artificieri e dei vigili del fuoco.

Intanto i carabinieri hanno posto un secondo cordone di sicurezza, dietro al quale far stare le persone, al fine di non correre rischi.

 

I vigili del fuoco hanno preso visione del borsone lasciato sotto la panchina e, una volta appurato che non si trattava di esplosivo, l’allarme – attorno alle 19:30 – è terminato e i carabinieri hanno tolto i nastri bianchi e rossi che chiudevano la piazza.

 

Ancora da comprendere cosa vi fosse dentro il borsone: c’è chi parla di una scatola, forse un regalo. In tutti i casi non sembra fosse niente di pericoloso, sebbene ancora non sono arrivate conferme ufficiali su cosa fosse contenuto dentro quell’involucro.

 

Stupore tra le persone che passavano da piazza Napoleone, che cercavano di capire cosa stesse accadendo, ma anche una buona collaborazione con le forze dell’ordine, accettando le indicazioni che venivano fornite dai carabinieri su come aggirare la vasta zona preclusa per motivi di sicurezza.

 

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking