Al via i lavori per il campo giochi a Fabbriche di Vallico

Al via i lavori per il campo giochi a Fabbriche di Vallico

FABBRICHE DI VALLICO – Al via i lavori per il campo giochi polivalente (calcio e tennis) a Fabbriche di Vallico con un progetto che vedrà investiti 25mila euro nell’ impianto sportivo che aveva già avuto una ristrutturazione diversi anni fa, ma che necessitava nuovamente di un intervento di qualificazione.

 

Il 60% dell’investimento è stato finanziato dalla Fondazione della Cassa di Risparmio di Lucca e dalla Regione Toscana. La Fondazione della Cassa di Risparmio di Lucca, grazie alla vittoria di un bando generico, ha donato al comune 5mila euro, mentre è stato possibile accedere ad un contributo della Regione Toscana per 10mila euro.

 

Nello specifico verranno rifatte tutte le recinzioni esterne, la pavimentazione in sintetico e fortificate le opere murarie. L’impianto sportivo sarà a misura di disabile, abbattendo tutti quegli ostacoli che una persona con la carrozzella potrebbe trovare nell’accedere, dotando l’impianto sportivo di apposita rampa di accesso.

 

“Siamo molto contenti – dichiara il sindaco Giannini – da anni questo parco necessitava di interventi di ristrutturazione. Un ringraziamento sentito alla Fondazione della Cassa di Risparmio di Lucca e l’invito a tutti i giovani che di domenica e di sabato non sanno cosa fare – conclude Giannini – di venire a vedere la bellissima Val di Turrite e giocare, o nel campo sportivo di Gragliana o nel campetto di calcio a Fabbriche di Vallico”.

 

“Nonostante l’abbondanza dei soldi della fusione, sono orgoglioso di essere riuscito ad intercettare 15mila euro di risorse extra bilancio importanti per mantenere una certa parsimonia nell’uso dei soldi pubblici – dichiara il vicesindaco Mariani – che andranno a rispondere all’esigenza dei giovani del paese e che daranno un servizio di qualità alle strutture ricettive locali. Intervento che trova il filo conduttore con gli investimenti come la riqualificazione del campo di Gragliana, il percorso mountain bike tracciato con il GPS denominato Anello del Palodina e pubblicato su Garfagnana Mountainbike sharing, il supporto all’attività del torrentismo nei parchi avventura e nel Rio Selvano – conclude Mariani – volti a migliorare l’offerta sportiva sul territorio del comune di Fabbriche di Vergemoli”.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking