Addio a Romano Guasticci, il mago della statistiche sulla Lucchese

Addio a Romano Guasticci, il mago della statistiche sulla Lucchese

LUCCA – Romano Guasticci se n’è andato. Aveva 79 anni, ma da tempo lottava con gravi problemi di salute che costringevano a lunghi e dolorosi ricoveri in ospedale. Era il mago delle statistiche, che custodiva gelosamente – ma se gliele chiedevi era pronto a passartele – sull’amato Gazzettino Rossonero. Una persona buona, con un cuore così. Educata e rispettosa, faceva parte di una generazione che sta via via scomparendo.

 

La Lucchese era il suo grande amore. Finché ha potuto non ha saltato una partita al Porta Elisa, dove era di casa e aveva sempre una parola buona con tutti. Il sabato sera – quando le partite si giocavano tutte la domenica pomeriggio alle due e mezza – era regolarmente in studio a Radio 2000 per dare i numeri ad Anteprima Sport, condotta dal collega Emiliano Pellegrini.

 

Romano lascia la moglie Caterina e la figlia Sabrina. E lascia un grande vuoto in tutti noi, che ne apprezzavano il garbo. I funerali si svolgeranno domani, giovedì 19 ottobre alle 10 alla chiesa di Lammari. Ciao Romano, ci mancherai.

1 commento

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

1 Commento

  • AMMONIO
    19 ottobre 2017, 01:09

    Uno che la Lucchese la poteva ricordare in serie A.

    RISPONDI

.

Newsletter