La CNA di Lucca protagonista in Cina

LUCCA – Il presidente della CNA di Lucca, Andrea Giannecchini, è stato protagonista sin dall’inizio di questo gemellaggio tra Sanya e Viareggio da cui si attendono grandi sviluppi. Tutto nasce nel 2014 quando l’ambasciatore Italiano di allora in Cina Alberto Bradanini partecipò su invito di Giannecchini alla inaugurazione del cantiere di refit Visun Tuscany Yachting a Sanya.

Il cantiere è stato aperto in joint venture con  il gruppo Visun del miliardario Wang Da Fu dalle aziende toscane di cui Giannecchini è stato il promotore ed attualmente presidente della società. Da allora i rapporti tra le due città – Sanya e Viareggio – portano dalla firma del primo accordo di gemellaggio al primo Business Forum Italia-Cina dove erano presenti il premier Renzi e la ministra Guidi

In questa occasione Giannecchini ha firmato insieme a Wang l’altro progetto che stanno portando avanti insieme (Wangia e  Opero Store) per creare l’ Italian pavilion all Hainan Rendez Vous 2015 ed una catena di negozi multibrand di prodotti italiani in Cina. In questo forum questo era l’unico progetto portato avanti da una piccola/media impresa italiana.

Questa nuova amministrazione ha poi compreso perfettamente lo spirito della iniziativa ed ha appoggiato la firma del gemellaggio, portando avanti senza indugi tutti i passaggi formali che hanno portato alla conclusione con la firma di Alberigi di questi giorni. L’operazione poi ha poi avuto largo consenso tra le forze politiche del consiglio comunale che ne condividono lo spirito.

“Sono molto orgoglioso e felice di questo accordo tra le due città – ha commentato Giannecchini – sono convinto delle forti potenzialità di questo territorio che è destinato a diventare la Montecarlo della Cina. Visto che mi reco a Sanya almeno 6/7 volte l’anno da adesso camminare per le sue strade sarà più familiare. Marcello Lippi è una persona di una straordinaria generosità. Popolarissimo in Cina si è messo da subito a disposizione per l’amore che prova per Viareggio ed ha contribuito a dare grande lustro a questo gemellaggio”.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking