Morto a 85 anni l’ex Lucchese Rino Ferrario

TORINO, 20 settembre – Si è spento dopo una lunga malattia Cesare ‘Rino’ Ferrario, soprannominato il ‘Leone di Belfast’. Gicatore dal fisico possente, nella stagione ’49-’50 ha militato nella Lucchese collezionando 31 presenze ed 1 gol.

Una carriere importante, iniziata ad Arezzo, passata po per Lucca, Torino (nella Juventus), Milano (sponda Inter), Trieste, ancora con la Juventus dal 1957 al 1959 ed infine a Torino nelle due stagioni successive. Azzurro ai Mondiali del ’54 era soprannominato anche ‘mobilia’ per la sua stazza imponente e perche’ figlio di mobilieri.

In bianconero gli scudetti del 1952 (il decimo della storia bianconera) e del 1958, con Boniperti, Charles e Sivori, e la coppa Italia nel 1959.

Con la Nazionale, Ferrario ottenne il soprannome di ‘Leone di Belfast’. In Irlanda del Nord, infatti, si difese eroicamente dall’invasione di campo del pubblico inferocito dopo che la gara di qualificazione ai Mondiali del ’58 tra la nazionale di casa e gli azzurri (finita 2-2) venne declassata a semplice amichevole, a causa del maltempo che impedì all’arbitro di raggiungere lo stadio.

4 commenti

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

4 Commenti

  • Lucio Coceani
    4 aprile 2013, 12:01

    Mi spiace molto l’aver appreso della scomparsa di Rinone Ferrario. ERa stato uno dei miei favotiti. Condoglianze alla sua famiglia.

    RISPONDI
  • daniele
    20 settembre 2012, 22:01

    condoglianze,sperando di rivivere quei tempi

    RISPONDI
  • AMMONIO
    20 settembre 2012, 20:41

    Onore a uno storico giocatore dei tempi in cui la Lucchese stava a testa alta tra le grandi del calcio.

    RISPONDI
  • ernesto
    20 settembre 2012, 11:34

    Onore a Ferrario

    RISPONDI
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Programmatore Abstraqt
Banner Geometra Online

Twitter