Leonardo Bartelloni protagonista della “Serata Boccherianiana” di dicembre

Leonardo Bartelloni protagonista della “Serata Boccherianiana” di dicembre

LUCCA –Leonardo Bartelloni e il suo pianoforte saranno i protagonisti della “Serata Boccheriniana” di dicembre, in programma, come di consueto, al Caffè Di Simo in via Fillungo, domenica 9 dicembre (inizio ore 20, concerto e cena con l’artista), organizzata dall’Associazione Orchestra Luigi Boccherini e dalle Acli di Lucca, con il contributo della Cassa di Risparmio di Lucca.

Durante il recital, il pianista camaiorese, che in passato ha collaborato con Uto Ughi, eseguirà brani di Chopin, Grieg, Granados, Liszt e Gershwin, in un percorso ideale che dal romanticismo arriva alle derivazioni jazz. La serata inizierà proprio con tre notturni del grande compositore polacco (tra questi, il sognante e famoso op. 9 n. 2 in Mib maggiore), proseguendo con la musica armonica e innovatrice della tradizione norvegese di Grieg, con i suoi “Pezzi lirici”.

Quindi, sarà la volta delle tre danze spagnole di Enrique Granados a cui seguiranno i sonetti di Liszt ispirati a Petrarca: si tratta, in questo caso, di un’esecuzione particolarmente interessante, considerato anche che l’autore, nel comporre, si ispirò proprio alla tradizione operistica italiana e si regolò di conseguenza dando particolari forme virtuose al pianoforte.

Concluderanno la serata tre preludi di Gershwin, con i loro linguaggi raffinati e al tempo stesso semplici, mutuati dalla cultura popolare americana.

Il biglietto per l’ingresso al concerto è di 5 euro (gratuito per associati Acli e Flam); chi vuole fermarsi alla cena deve prenotare (è possibile farlo fino a domenica, telefonando al Caffè Di Simo 0583 496234 oppure al 328 8446995) e l’importo del biglietto, comprensivo del concerto, è di 25 euro.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking