Rudolf Kelber porta “L’Israele in Egitto” a Camaiore

Rudolf Kelber porta “L’Israele in Egitto” a Camaiore

CAMAIORE (Lucca), 11 ottobre – Rudolf Kelber porta “L’Israele in Egitto” nella chiesa della Badia di Camaiore. Si conclude domani sera (martedi 12 ottobre) alle 21,15 il XV festival Organistico “Città di Camaiore” che ha visto una stagione con appuntamenti di grande rilievo seguiti da un pubblico sempre numeroso. Il festival chiude la stagione 2010 con un evento eccezionale che è stato realizzato già in anteprima a Lucca, domenica sera, nella Chiesa di San Michele.

Un concerto unico, che ha registrato dieci minuti di applausi ed apprezzamenti a non finire, per una serata che rimarrà indimenticabile per il pubblico e per gli organizzatori, e nella quale la FLAM (organizzatrice della serata assieme all’associazione Marco Santucci di Camaiore) ha consegnato la chiave di violino alla memoria di Monsignor Emilio Maggini. 

Ad interpretare L’Israele in Egitto di Händel, un capolavoro che supera ogni tempo, saranno 70 Coristi, 6 cantanti solisti, 30 orchestrali del “Concertone Hamburg” della Chiesa di San Jacobi di Amburgo: una compagine imponente sotto la guida del celebre Kantor della Chiesa di St. Jacobi Rudolf Kelber. Il concerto, il cui biglietto di ingresso è 10 euro, è quello che a febbraio 2010 ha chiuso ufficialmente i festeggiamenti dell’anno che la città di Amburgo ha dedicato al 250° anniversario della morte di Haendel, un evento quindi tra i più significativi a livello culturale e musicale del Nord della Germania.

L’esecuzione dei Kantorei St. Jacobi di domenica sera a Lucca è stata eccezionale, con tutte le attenzioni verso le sfumature, gli affetti, le dinamiche e i contrasti dei cori e dei doppi cori; bravi solisti sempre all’altezza del coro e dell’orchestra (tutta con strumenti rigorosamente originali) e una direzione da parte di Rudolf Kelber (direzione e cembalo) che ha coinvolto tutti i presenti. 

Anche Camaiore, con questo concerto, ricorderà la figura di Monsignor Emilio Maggini, nato a Gombitelli nel 1928, sacerdote e compositore,per oltre mezzo secolo organista e maestro di Cappella presso la Cattedrale di Lucca, bibliotecario e insegnante di musica presso il seminario arcivescovile diocesano, fondatore della scuola di musica diocesana dedicata a Raffaele Baralli, ideatore e direttore artistico della Sagra Musicale Lucchese.

Per informazioni: www.myspace.com/camaioreorganfestival

1 commento

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

1 Commento

  • Carolyn Slater
    12 ottobre 2010, 10:34

    Si, davvero un bellissimo concerto domenica scorsa. Ma che peccato non ce n’era piu pubblicità! Nessun locandine in cetre, niente dall’APT, nulla sulla Rete Toscana Classica. Grazie di cuore allo Schermo per avere comunicato le informazioni!

    RISPONDI
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online

Twitter