Pubblico in delirio per gli Oliver Onions

Pubblico in delirio per gli Oliver Onions

LUCCA – Sul palco dopo 30 anni, Guido e Maurizio De Angelis ieri sera hanno incantato 6.500 persone accorse da tutta Italia per ascoltare le canzoni dei cartoni animati e dei film di Bud Spencer e Terence Hill. Un tripudio dall’inizio alla fine, con i fan che hanno più volte inneggiato ai loro beniamini.

Maurizio De Angelis

You can see a mountain here comes Bulldozers you can see a cloud of fists and dust…“. E’ l’inizio della di “Bulldozer“, la canzone che ha mandato in delirio il pubblico e che gli Oliver Onions sono stati “costretti” a cantare anche durante il bis.

Centinaia le persone presenti sotto il palco di “Lucca Comics & Games 2007“, che hanno sfidato il freddo e le code per arrivare a destinazione. Quello degli Oliver Onions, che non suonavano in pubblico da 30 anni, è stato un concerto che è andato dritto al cuore dei presenti, suscitando ricordi della gioventù, tant’è che dopo pochi minuti nessuno ha più fatto caso a qualche pezzo cantata in playback o ad alcune basi registrate. Un minor tempo è bastato ai fratelli De Angelis per scaldarsi ed iniziare a saltare, a incitare il pubblico e a calarsi nello spirito degli anni ’70 e ’80.

Durante i circa 90 minuti del concerto, gli Oliver Onions hanno eseguito 18 tra i loro brani più famosi dei film e dei telefilm, come “Dune Buggy” “Orzowey” e “Sandokan” e dei cartoni animati, come “Galaxy“, “Rocky Joe” e “Il giro del mondo in 80 giorni“, senza dimenticare alcune perle quali “Miss Robot” e “Sweet Lady Blue“.

L’esibizione è stata impreziosita dal gruppo musicale “La Mente di Tetsuya“, che è stato di supporto in alcuni brani, rendendoli più godibili dal lato tecnico. Ai fratelli De Angelis è stata anche consegnata una targa ricordo da parte dell’organizzazione di “Lucca Comics and Games“, che li ha anche ringraziati per aver devoluto in beneficienza il cachet del concerto. Al termine dell’esibizione gli Oliver Onions hanno incontrato i fan per firmare autografi e farsi scattare delle fotografie.

E’ stato il primo di una serie di concerti? “La serata ha avuto un feeling incredibile – ha dichiarato Maurizio De Angelis -. Ci era mancato il contatto con il pubblico e il suo entusiasmo, ma adesso credo sia necessario metabolizzare queste splendide sensazioni e, poi, si potrà pensare a cosa fare nel futuro, anche se va detto che l’attività che attualmente facciamo, non è molto compatibile con i tour musicali“.

Non è stato facile convincere il duo De Angelis a tornare ad esibirsi dal vivo – ha raccontato Gianluca Del Carlo responsabile del settore “Music & Comics” -, adesso sono diventati dei produttori di serie e fiction di grandissimo successo, come “Incantesimo” ed “Elisa di Rivombrosa” e, quindi, sono dediti a tutt’altro che alla musica. Invece è stato un ritorno così commovente, sia per loro che per il pubblico, che non solo hanno ringraziato Lucca per la grande occasione, ma perfino il loro produttore ha già dato una mezza parola per il prossimo anno. Inconfutabile, anche in questa edizione, il successo riscosso dalle esibizioni live dell’area palco, con protagonisti come Nico Fidenco e i SuperRobots, che hanno lanciato da Lucca un nuovo cd”.

La scaletta:

1. Galaxy

2. Take it easy Joe

3. Angels e beans

4. Miss robot

5. Why everyone is so mad

6. Sheriff

7. Sweet Lady Blue

8. To you mi chica

9. Mañana

10. Rocky Joe

11. Il giro del mondo di Willy Fog

12. Marco Polo

13. Flying through the air

14. Orzowei

15. Zorro is back

16. Bulldozer

17. Sandokan

18. Dune Buggy

19. Bulldozer (bis)

Leggi anche: Gli Oliver Onions, tra ricordi e futuro, incontrano i fans

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla
Lo Schermo.it pubblicita

.

Newsletter

Banner Geometra Online

Twitter