Porcari: contributi in favore di anziani non autosufficienti

Porcari: contributi in favore di anziani non autosufficienti

PORCARI – Il Comune di Porcari avvia un progetto in favore delle famiglie che si prendono cura di un ultrasessantacinquenne non autosufficiente. Le domande di ammissione, potranno essere recapitate entro il 31 ottobre presso il servizio sociale del Comune. Il contributo erogato, varia da un minimo di 200 euro ad un massimo di 400 euro.

Il Comune di Porcari avvia un progetto per poter erogare dei contributi per le famiglie che richiedono l’intervento di un’assistente domiciliare che si prenda di anziani ultassessantacinquenni non autosufficienti. Il progetto, realizzato in collaborazione con l’ASL n. 2 e con gli altri Comuni della Piana, si propone di aumentare le offerte di aiuto alle famiglie e , contemporaneamente, di contrastare il fenomeno del lavoro irregolare da sempre presente in questo settore.

Il limite entro il quale sarà definito l’ammontare del contributo per le famiglie di Porcari che intendono partecipare a questo progetto, varia da un minimo di 200 euro ad un massimo di 400 euro. La domanda di ammissione al contributo dovrà essere presentata entro il 31 ottobre e dovrà contenere una autocertificazione dalla quale risulti lo stato di non autosufficienza od il certificato di invalidità al 100% con indennità di accompagnamento. Nella richiesta dovrà inoltre essere indicata la dichiarazione dell’ISEE ed una autocertificazione relativa alla composizione del nucleo famigliare alla data del 10 ottobre. “Il contributo – sostiene l’assessore alle politiche sociali Fabrizia Rimantirappresenta un aiuto a quelle famiglie che hanno al loro interno anziani non autosufficienti e che pertanto sopportano un carico assistenziale notevolissimo. La scelta di queste famiglie di mantenere, pur con grandi difficoltà, i propri congiunti nell’ambiente familiare merita vicinanza e sostegno economico.”

 Tutte le informazioni possono comunque essere richieste presso il servizio sociale del Comune in Via Roma n. 121 od al numero telefonico 0583211605.

Inserisci il tuo commento

La tua e-mail non verrà pubblicata. compila tutti i campi obbligatori*

Se pubblichi stai dando il consenso alle regole di base , ai termini del servizio e alla normativa sulla privacy
Annulla

.

Newsletter

Creocoworking